SPORT

Internazionali Tennis d’Abruzzo, trionfa Stefano Travaglia

Premiazione Internazionali Tennis Abruzzo

Si sono conclusi domenica 28 aprile gli Internazionali di Tennis d’Abruzzo. Ad aggiudicarsi il primo trofeo dell’ATP Challenger della stagione targato MEF Tennis Events è stato Stefano Travaglia.

Stefano Travaglia si è portato a casa la vittoria agli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | GoldBet Tennis Cup. Il ventisettenne ascolano si è imposto in una finale brillante ed altalenante sul tedesco Oscar Otte. Il tennista italiano ha vinto con il punteggio di 6-3 6-7 6-3 in 2 ore e 22 minuti di gioco, fermando la rimonta dell’avversario. Quello conquistato al Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club è il terzo titolo Challenger in carriera per Travaglia, il primo nel 2019.

Stefano Travaglia Internazionali Tennis Abruzzo

Internazionali Tennis d’Abruzzo le dichiarazioni di Travaglia

Dopo aver alzato il meritato trofeo, Travaglia ha dichiarato: “Oggi ho vissuto emozioni grandissime. Da marchigiano, vincere qui è come vincere a casa, inoltre in tribuna c’erano tanti amici e la mia famiglia. Mi sento come se avessi vinto uno Slam. È stata un finale dura: sono partito bene, ho preso il controllo del match, poi sono calato al servizio e lui ha sfruttato le occasioni conquistate. Sono arrivato al tie-break poco lucido e scarico e l’ho perso. Per fortuna mi sono fatto trovare pronto a inizio terzo, ho ottenuto il break e alla fine senza giocare il mio miglior tennis l’ho portata a casa. Ringrazio il pubblico che mi ha tirato su nei momenti di difficoltà, sono davvero contento”. Grande soddisfazione anche per Marcello Marchesini che ha affermato: “Vogliamo continuare ad organizzare il torneo. Possiamo dire di aver cominciato con il piede giusto il 2019 a livello Challenger. Qui il pubblico, che è anche molto competente, risponde in maniera incredibile sin dal primo anno: speriamo di proseguire così per tutta la stagione. Per quanto riguarda l’evento concluso oggi, c’è la volontà da parte di tutti di ripeterlo nei prossimi anni: siamo in contatto con l’amministrazione comunale e con la nuova amministrazione regionale per definire il tutto, speriamo di trovare l’accordo definitivo entro un paio di settimane”.

Stefano Travaglia

Chi è Stefano Travaglia?

Nato ad Ascoli Piceno il 18 dicembre 1991, Stefano Travaglia, dopo aver provato altri sport, a 5 anni decide di impugnare la racchetta e non lasciarla più. Fino all’età di 15 anni si allena con i genitori e in seguito entra nell’accademia di Jesi dove conosce quelle che saranno le sue due allenatrici: Cinthia Conti e Natalia Grisolia. A 18 anni sceglie la via delle accademie in Argentina e nel 2010 si aggiudica il primo torneo in carriera, sempre in Sudamerica. Dopo diversi infortuni che hanno fermato la sua scalata in classifica, Stefano torna a vincere nei tornei Futures nel 2014 e nel 2016. Si è affermato nel singolare a Sharm el Sheikh, a Santa Margherita di Pula, a Busto Arsizio e a Cartagine. Nel 2017 vince il suo primo torneo in singolare del circuito Challenger al Prosperita Open di Ostrava. In seguito ottiene il suo primo accesso in carriera al main draw di uno Slam sull’erba di Wimbledon. Dopo alcuni Challenger giocati in Italia, supera poi brillantemente le qualificazioni degli US Open. Chiude l’anno raggiungendo il suo best ranking ATP attestandosi al 133º posto. Nel 2018 vince il secondo Challenger di Marbella Casino Admiral Trophy che gli consente di insediarsi al 109º posto. Nel 2019 riesce per la prima volta a entrare nel tabellone principale degli Australian Open e poi vincere il terzo Challenge a Francavilla.

Internazionali Tennis d’Abruzzo, trionfa Stefano Travaglia ultima modifica: 2019-04-30T09:34:16+02:00 da Isabella Insolia

Commenti

To Top