GLI ORTONESI RACCONTANO ORTONA

itOrtona

EVENTI

Ideale, l’evento che ha riportato Ortona alla Belle Époque

Ideale - Belle Epoque

È stata un grande successo la quarta edizione di Ideale: Ortona ai tempi di Tosti e della Belle Époque. La kermesse, che si è tenuta da giovedì 22 a sabato 24 agosto, ha riportato Ortona al felice tempo della Belle Époque, quando il maestro Francesco Paolo Tosti deliziava la città abruzzese con le sue dolci melodie.

Catapultati per tre giorni in un’età…Ideale

Nei giorni scorsi abbiamo assistito, come detto, allo spettacolo meraviglioso di Ideale: Ortona ai tempi di Tosti e della Belle Époque, che per il quarto anno ha regalato tutta una serie di eventi ed attrazioni che hanno catapultato Ortona nell’Abruzzo di inizio Novecento. Il tutto con il ricordo di un cittadino eminente come Francesco Paolo Tosti, compositore e cantante famoso per le sue composizioni di musica da camera.

Locandina di Ideale: Ortona ai tempi di Tosti e della Belle Époque
La locandina di Ideale: Ortona ai tempi di Tosti e della Belle Époque. Fonte: Ortona Notizie

Concerti, mostre, stand gastronomici, mercatini dell’antiquato e mostre di macchinari d’epoca hanno invaso Ortona per ben tre giorni. In particolare, quattro sono stati i punti in cui si sono tenuti gli spettacoli. Di grande bellezza e fascino sono state le esibizioni di charleston, boogie-woogie e can can grazie alla collaborazione della GymnicaAnthea e della scuola di danza Nausica. D’altri tempi è stata anche l’esibizione di valzer dei maestri Anna Campagna e Claudio Fusella. È stata la musica, infatti, la grande protagonista dell’evento, anche grazie ai concerti di maestri come Rupo, Fazzini, D’Orazio, Cilli e Ciaffarinie. Deliziosi riarrangiamenti dei brani di Tosti e, più in generale, della Belle Époque hanno animato la serata grazie al lavoro di MonjaMarrone e Alberta Cipriani.

Musica, esposizioni e tanti spettacoli in costume

Ma, come detto, Ideale: Ortona ai tempi di Tosti e della Belle Époque non è stato solo una rassegna di spettacoli musicali. La serata di giovedì, infatti, ha regalato agli astanti due esibizioni di burlesque sul modello francese di inizio secolo scorso. Nella stessa serata e in quella successiva, inoltre, il Circo Ottocento ha portato per le strade di Ortona le magnifiche evoluzioni del circo di un tempo. Nelle ultime due serate si è potuto ammirare anche il carillon vivente, già presente nella scorsa edizione, oltre all’esposizione dei velocipedi di inizio Novecento, cavalcati dai celebri Biciclati, funamboli in costume dell’epoca conosciuti in tutta Europa.

Ideale - Carillon vivente
Il carillon vivente

Gli appassionati del vintage, inoltre, hanno potuto ammirare bici, auto e sidecar ultracentenari. Varie attività di ristorazione della città, inoltre, hanno allestito i propri stand gastronomici. Sì perché le mode cambiano, il tempo passa inesorabile, ma l’appetito degli abruzzesi non tramonta e non tramonterà mai!

Ideale, l’evento che ha riportato Ortona alla Belle Époque ultima modifica: 2019-08-28T09:51:26+02:00 da Luigi Bove
To Top