EVENTI

CineAut: la rassegna di film sull’Autismo a Ortona

locandina del Cineaut

Ha preso ufficialmente il via giovedì 11 luglio e ha chiuso i battenti il 25 luglio alle ore 21,00 nella Sala Eden di Ortona, “CineAut”. Il cineforum di approfondimento sull’autismo e sulle implicazioni socio psicologiche ad esso collegate.
“CineAut” è stata una rassegna organizzata dall’ANGSA Abruzzo (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) in stretta collaborazione con l’Associazione Culturale Le Colonne D’Ercole. E’ stata patrocinata dal Comune di Ortona, che ne ha condiviso in pieno le finalità in oggetto. L’ingresso alla rassegna è stato assolutamente gratuito, riscuotendo grande successo e approvazione dalla cittadinanza ortonese, e non solo. C’è stata, durante le giornate dell’evento, la possibilità di fare una donazione di carattere volontario e liberale. Questa sarà devoluta interamente al progetto di trasporto sociale dell’associazione volto all’acquisto di un pulmino per il trasporto di bambini e ragazzi autistici della provincia di Chieti.

Teatro Ortona - Facciata del Teatro Tosti

Il programma

Come già detto, l’evento è partito giovedì 11 luglio con la proiezione di “Life Animated” di Roger Ross Williams. Tuttavia, prima della proiezione del film interverrà il Porfessor Mirco Fasolo, docente di Psicologia dello sviluppo dell’Università degli Studi D’Annunzio ed esperto del linguaggio.
La seconda serata è andata in programma giovedì 18 luglio con “The Special Need” di Carlo Zoratti, interviene la presidente dell’Angsa Abruzzo Alessandra Portinari.
Mentre “CineAut” si è conclusa giovedì 25 luglio con il film “Quanto Basta” di Francesco Falaschi, interviene David Catoni, presidente dell’Associazione AspieDavid Abruzzo.
Alla fine di ogni film ci sono stati ospiti che hanno introdotto un dibattito sui temi trattati dalla pellicola con la possibilità di approfondire le tematiche trattate.
Un progetto che sicuramente si ripeterà il prossimo anno.

cineaut - Il castello di Ortona

CineAut: le finalità e le dichiarazioni

Il progetto “CineAut” è stato rivolto alla città, a famiglie e a operatori culturali (scuole, associazioni, enti). Ma anche a persone sensibili sul tema dell’autismo, un argomento ancora poco dibattuto.
“L’Angsa Abruzzo ha organizzato tre serate di cinema dedicate all’autismo, in collaborazione con l’associazione culturale Le Colonne d’Ercole. Attraverso la prima edizione della rassegna “CineAut” il nostro intento è quello di far conoscere alcune storie di persone con le loro fragilità. Ma anche il loro coraggio e la forza con cui sono riuscite a superare i più momenti difficili della vita. Con le tre pellicole dedicate all’autismo il nostro obiettivo inoltre è quello di dare speranza alle famiglie e di diffondere un’attenzione particolare verso la cultura inclusiva per consentire una totale partecipazione alla società. L’autismo è una modalità diversa di affrontare e incorporare il mondo”.

locandina del Cineaut

Queste le parole su CineAut di Alessandra Portinari, presidente dell’Angsa Abruzzo che ha continuato: “È una condizione da riconoscere, sostenere per una vita che sia il più possibile di qualità. La nostra attenzione all’autismo, o meglio agli autismi è costante tutto l’anno. Le iniziative portate avanti servono ad offrire un sostegno concreto alle famiglie e a sensibilizzare sul tema. Per questo alcuni dei nostri progetti, come quello dei Parent Training con i principali specialisti del settore, di “Austism Friendly Abruzzo” e di “Bottegamente” con altre associazioni e fondazioni romane e locali, stanno riscuotendo notevoli consensi in diversi ambiti sociali. Ringraziamo il Comune di Ortona che ha mostrato disponibilità e sensibilità verso la rassegna. Ricordiamo che durante le tre serate verrà effettuata una raccolta fondi per sostenere l’acquisto di un pulmino per le attività dei ragazzi autistici. La solidarietà non va in vacanza”.

CineAut: la rassegna di film sull’Autismo a Ortona ultima modifica: 2019-08-13T09:00:52+02:00 da Isabella Insolia

Commenti

To Top